Come acquisire nuovi clienti usando LinkedIn: i nostri consigli

Come acquisire nuovi clienti su LinkedIn? Ecco qualche consiglio utile per generare lead che convertano con l'aiuto di questo social.
come acquisire nuovi clienti su linkedin

Come acquisire nuovi clienti con LinkedIn?

Ce lo chiedono praticamente tutti i nostri clienti, e un tempo ce lo chiedevamo anche noi di ResultConsulting.

In questo articolo, mi piacerebbe condividere con te alcuni consigli utili per capire come acquisire nuovi clienti utilizzando LinkedIn, basati sulla nostra esperienza e sul nostro metodo inedito: ecco come fare.

Perché generare lead su LinkedIn è una scelta vincente?

Prima di spiegarti come acquisire nuovi clienti con LinkedIn, credo sia importante chiarire perché dovresti scegliere proprio LinkedIn per trovare nuovi contatti potenzialmente interessati al tuo business.

LinkedIn conta 16 milioni di utenti solo in Italia, di cui oltre un milione sono Decision Maker: si tratta dunque del principale database di contatti B2B in circolazione.

Ecco perché, secondo alcune statistiche che abbiamo studiato, l’80% dei lead social generati dai commerciali vengono proprio da LinkedIn: gli utenti sono imprenditori, professionisti, manager, figure interessanti per chi cerca di acquisire nuovi clienti.

LinkedIn dunque è un ottimo strumento per trovare clienti in target e con un grande potenziale di conversione: ecco perché dovresti utilizzarlo senza esitare per acquisire nuovi clienti.

Come acquisire nuovi clienti con LinkedIn: ecco i nostri consigli

Focalizzati sulla nicchia

Primo consiglio – quello che diamo più spesso: focalizzati sulla tua nicchia!

La nicchia corrisponde al tuo target ultra-specifico, che:

  • conosci alla perfezione;
  • ha un problema comune che tu sai risolvere;
  • è disposto ad ascoltarti;
  • è disposto ad acquistare una soluzione da te.

Prima di acquisire nuovi clienti con LinkedIn, definisci il tuo target in maniera dettagliatissima: chi è? Che ruolo ricopre? In che settore? Che dimensioni ha la sua azienda? Qual è la sua capacità di spesa?

Fai personal branding

Per acquisire nuovi clienti, devi diventare il Google del tuo settore.

Si tratta di una metafora che usiamo spesso per parlare di Personal Brand, ovvero della tua immagine digitale. Per farti notare su LinkedIn, devi essere la prima e la migliore opzione che viene il mente al tuo target per risolvere il suo problema.

Fare personal branding significa curare il tuo profilo, il tuo tono di voce, i tuoi contenuti: trovi qualche dritta su come svilupparlo in questo articolo.

Interagisci

Su LinkedIn, mantenersi attivi è importante.

Questo significa:

  • pubblicare contenuti di valore almeno una volta a settimana (qui trovi qualche idea);
  • interagire con i contenuti altrui tramite reazioni e commenti;
  • confermare le competenze altrui;
  • utilizzare i messaggi istantanei per interagire in maniera più profonda ed efficace.

Ecco, su questo ultimo punto vorrei sottolineare una cosa: i messaggi copia-e-incolla sono inutili, non funzionano, non vengono neanche aperti. Se trovi un potenziale prospect e vuoi contattarlo, scrivigli un messaggio che abbia un qualche valore e che sia personalizzato per lui: è solo così che può iniziare un prospecting di successo su LinkedIn.

Cerca contatti con il Sales Navigator

Il Sales Navigator è lo strumento di ricerca avanzata creato da LinkedIn, disponibile per i profili Premium.

Vale la pena investire del denaro in questo strumento perché ti permette di targettizzare la tua ricerca di contatti fino al minimo dettaglio.

Con il Sales Navigator infatti puoi filtrare gli utenti per azienda, ruolo, settore, anzianità, città, lingua, scuole frequentate e così via, in modo da trovare esattamente le persone che appartengono alla tua nicchia.

Una volta cercati, collegati con questi contatti e, se accettano, inizia a interagire con loro.

Non usare solo LinkedIn

Tempo fa abbiamo tenuto un webinar in cui spiegavamo come acquisire nuovi clienti con Linkedin (trovi il video qui).

Nel video sottolineiamo il fatto che, lavorando sul campo, abbiamo imparato che LinkedIn da solo è al 10% del suo potenziale.

Questo significa che LinkedIn è uno strumento importantissimo per generare lead, ma da solo non basta per vendere: non puoi pretendere di acquisire nuovi clienti che convertano semplicemente scrivendo un paio di post e inviando qualche messaggio a caso.

Per funzionare, LinkedIn deve essere abbinato a:

  • un buon CRM;
  • un’ottima strategia di marketing;
  • un personal brand forte;
  • un sito web che trattenga il potenziale cliente.

Abbiamo passato gli ultimi due anni a elaborare e collaudare un processo di outbound personalizzabile in grado di generare lead che converta poi in vendita. Questo processo non ha rivoluzionato soltanto il nostro business, ma quello di tutti i nostri clienti (e quando dico tutti intendo proprio tutti: il 100%), che sono arrivati a ottenere fino al 35% di risposte positive e un incremento degli account lavorati, delle offerte inviate e di quelle concluse grazie a un’attività di LinkedIn Prospecting basata sul nostro metodo.

Se ti interessa saperne di più, parliamone: puoi prenotare una call con il nostro team cliccando qui, e ti spiegheremo come modellare la nostra strategia di crescita sulle esigenze della tua azienda.

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Voto medio: 5 / 5. Conteggio voti: 3

Non ci sono ancora voti

Il miglior risultato possibile, senza sprecare tempo

Qualunque sia il tuo obiettivo su LInkedIn, sceglieremo insieme come strutturare un progetto per usare il tuo e nostro tempo nel miglior modo possibile.